CANESTRELLI DI MONTOGGIO

Nella Valle Scrivia troviamo una variante del canestrello: il canestrello di Montoggio, anticamente nato come dolce “povero” in quanto il latte proveniva dalle mucche al pascolo, la farina di grano, rara e preziosa, veniva sostituita con la farina di castagne e lo zucchero, ancor più raro, con il miele – che sovente era di produzione casalinga.
Dalla tipica forma a corolla con sei petali e dal colore scuro derivato dalla farina di castagne, questo canestrello è entrato nell'elenco nazionale dei prodotti tradizionali agroalimentari con decreto Ministeriale del 1999, cioè ricompreso tra le specialità riconosciute come “tradizionali” perché prodotte con gli stessi metodi di lavorazione da almeno venticinque anni.

Emergenze turistiche

TAGS
Comune Tipologia Linea di prodotto
Montoggio Profumi e sapori
Specialità locale
Indirizzo
Informazioni