castello dei malaspina di santo stefano d'aveto

Eretto dai Malaspina nella seconda metà del 1400 in posizione strategica per il controllo e presidio del valico verso la pianura padana, passò ai Fieschi e, nel 1548, ai Doria. Alcune fonti storiche fanno risalire la costruzione del castello a prima del XII secolo e vogliono che fosse utilizzata semplicemente come dimora nobiliare. Durante il XVI secolo vennero effettuate alcune opere di modifica del complesso.
La struttura presenta un corpo centrale poligonale e cinque poderosi baluardi agli spigoli. Negli spazi interni si trovavano una zecca, un granaio, un mulino ed una cappella, oltre, naturalmente, all’abitazione del feudatario.
Nella sala del consiglio comunale vi sono numerose piante e disegni che danno una buona idea di come dovevano apparire il castello e il paese 400 anni fa.
Oggi la fortezza è divenuta proprietà del Comune di Santo Stefano d'Aveto e viene utilizzata per manifestazioni culturali.

Emergenze turistiche

TAGS
Indirizzo
Piazza del Popolo – Santo Stefano d’Aveto Santo Stefano d'Aveto
Riferimenti per informazioni: Comune di Santo Stefano d’Aveto tel. 0185 88007 _ Ufficio IAT tel 0185 88046
Posizione: Lat: 44.547800000000 | Long: 9.451600000000
Informazioni
Riferimenti per informazioni: Comune di Santo Stefano d’Aveto tel. 0185 88007 _ Ufficio IAT tel 0185 88046
Apertura: Estate: visite guidate all'interno tutte le domeniche- Altri giorni su prenotazione per gruppi di almeno 20 pax presso ufficio IAT di Santo Stefano d'Aveto tel 0185 88046