museo archeologico

Il Museo mette in mostra una collezione di reperti risalenti all’Età del Bronzo Medio trovati sulla collina del Castellaro. L’esposizione offre una panoramica delle testimonianze materiali che documentano le origini dell’insediamento umano del Golfo Paradiso.
Gli oggetti conservati sono cocci di terracotta e ceramica, attrezzi per la filatura di tessuti, per la caccia e l’agricoltura.
Il Museo è nato nel 1981 e viene tenuto aperto e arricchito grazie al volontariato e alla collaborazione tra il Centro Studi per la Storia Camogliese, l’Istituto per la Storia della Cultura Materiale di Genova, il Comune, la Provincia e la Soprintendenza Archeologica della Liguria.
Uno degli oggetti più importanti esposti è un emiobolo cisalpino, monetina d’argento risalente al periodo compreso tra il III e il II sec. a.C. Nell’allestimento anche i pesi da telaio e fusaiole che segnalano la pratica domestica di filatura e tessitura. Inoltre sono presenti campioni dei resti degli animali di cui si nutrivano gli abitanti del villaggio (ovini, suini, bovini, cervi, orsi)

TAGS

Indirizzo

c/o bibl. Civica Via G.B Ferrari, 41 Camogli
Posizione: Lat: 44.347800000000 | Long: 9.156210000000

Informazioni

Riferimenti per informazioni: Tel. 0185 729049
Apertura: lun, gio e ven 9-12 mer, sab e dom 9-12//15-18 Ingresso libero

Gallery

museo archeologico