OCM Vino - contributo a fondo perduto per la ristrutturazione e la riconversione dei vigneti. Campagna 2021/2022

Data news: 
08/06/2021

Con il Decreto Dirigenziale n.3303 del 28 maggio 2021 la Regione Liguria ha prorogato il termine di presentazione delle domande di ristrutturazione e riconversione dei vigneti riferite al bando approvato con la DGR n°414 del 14/5/2021 fino al 15 luglio 2021.
Le eventuali operazioni di estirpazione degli impianti oggetto di intervento, devono pertanto essere iniziate dopo il 1° novembre 2021.
La misura della ristrutturazione e riconversione dei vigneti ha l'obiettivo di aumentare la competitività dei produttori liguri di vino, attraverso il finanziamento di interventi per il rinnovamento degli impianti viticoli esistenti.
Le azioni ammissibili sono:

  • riconversione varietale, ossia il reimpianto sullo stesso terreno o su uno diverso di una nuova varietà di vite ritenuta di maggior pregio o più competitiva;
  • ristrutturazione, ossia il reimpianto con diversa collocazione del vigneto esistente in una posizione migliore dal punto di vista agronomico, oppure il reimpianto del vigneto sulla stessa particella, ma con modifiche al sistema di coltivazione della vite.

Il contributo pubblico copre il 50% del costo dell'intervento approvato, con i seguenti massimali di spesa ad ettaro:

  • 32.000,00 euro ad ettaro per le zone ordinarie;
  • 44.000,00 euro ad ettaro per le zone terrazzate, il forte pendenza o situati in quota sopra i 500 metri sul mare.

Beneficiari:

  • gli imprenditori agricoli singoli e associati;
  • le organizzazioni di produttori vitivinicoli riconosciuti ai sensi dell’articolo 157 del regolamento;
  • le cooperative agricole;
  • le società di persone e di capitali esercitanti attività agricola.

Il termine ultimo per la presentazione della ulteriore documentazione all'Ispettorato Agrario regionale è quindi fissato al 15 luglio 2021