Andar per borghi, cultura e outdoor in provincia di Genova

Data news: 
08/02/2021

Un entroterra ricco di storia. La quiete di borghi antichi. Sapori e profumi da scoprire. La provincia di Genova nasconde perle di bellezza rara, tradizioni secolari, gusti unici. Dal genovesato al Tigullio, al Golfo Paradiso.

Nel ponente genovese, subito alle spalle di Genova Voltri, il Santuario dell'Acquasanta, oltre che luogo di fede e devozione, è snodo importante per la rete sentieristica oltre che centro di benessere con le Terme e di interesse culturale con il Museo della Carta.

Mentre il progetto Terre di Castelli Fieschi e Spinola è nato nell'ambito del programma integrato di Promozione e Valorizzazione della rete dei Castelli e Dimore difensive delle Valli del Genovesato che ha visto il restauro di alcune delle più significative strutture architettoniche appartenute alle famiglie Fieschi e Spinola.
Queste testimonianze, spesso collocate in scenari naturali meravigliosi, sono oggi degli importanti segni della memoria del passato del territorio genovese.
Obiettivo del progetto è la valorizzazione in chiave turistica e la messa in rete di questo straordinario patrimonio storico - culturale attraverso la promozione e l'individuazione di itinerari e proposte culturali.
Itinerari che collegano idealmente e materialmente la costa genovese di levante con il suo entroterra.
Partendo da Chiavari, il tour delle Terre di Castelli Fieschi e Spinola prevede un itinerario di due giorni che parte dalla Basilica dei Fieschi, all'Abbazia di Borzone, fino al Castello di S. Stefano d'Aveto, con visite guidate, degustazioni ed eventi delle terre dei Fieschi e Spinola ideali che collegano la costa genovese di levante con il suo entroterra sono numerosi, percorsi che da Chiavari, da Lavagna, da San Salvatore di Cogorno, antico borgo fliscano, attraverso diverse tappe, si estendono sino al Castello di Isola del Cantone nel cuore dei Feudi Imperiali della Famiglia Spinola. Sono stati individuati 5 itinerari.

Per info Consorzio Ospitalità Diffusa "Una Montagna di Accoglienza nel Parco" c/o Parco dell'Aveto - via Vittorio Veneto 13 - 16041 Borzonasca (Ge)
cell. 334 61 17 354 - FAX 0185 343 020 info@unamontagnadiaccoglienza.it

Andar per borghi, cultura e outdoor in provincia di Genova