Ex bagni termali ferruginosi Prato Sopra la Croce

Costruiti nel 1873 sulle rive del Rio Storto, adiacenti all'ex "Mulino Veggiu", venivano usati dai clienti dell'Albergo Pittaluga. Lo stabilimento era piccolo e modesto ma fornito di camerini da bagno e buvette, composto da quattro cabine in muratura con vasche in pietra e cemento. L'acqua raggiungeva le vasche mediante condotto che si originava direttamente dalla valle. Nel piccolo stabilimento si potrebbe ancora oggi vedere come l'acqua del torrente Bevena o rio Storto venisse deviata e fatta arrivare direttamente dagli ospiti che potevano stare tranquillamente seduti su una panca di pietra. Questo stabilimento balneare, distrutto a causa di un incendio, era pensato secondo il principio delle terme romane: frigidarium, calidarium, tepidarium. Oggi seppur coperti dalla vegetazione, si notano ancora i resti dei muri perimetrali dello stabilimento sulla riva del Rio Storto.

Comune Tipologia area Tipologia Marketing
Borzonasca Sito con memorie storiche Turistico
Proprietà: Privato
Superficie area (mq): 1860.00
Possibilità di intervento:
Il Piano Urbanistico Comunale di Borzonasca classifica l'area come zona agricola normale E1, in cui è ammessa la ricostruzione di volumi esistenti diruti secondo le indicazioni riportate nell'allegato tecnico.
Indirizzo: loc. Prato Sopra la Croce
Riferimenti: Comune di Borzonasca; Consorzio Ospitalità Diffusa Una Montagna di Accoglienza 334 61 17 354 http://www.unamontagnadiaccoglienza.it/
Posizione: Lat: 44.451391340000 | Long: 9.425440060000
Allegato Fonte
PDF icon estratto cartografia e norme del Piano Regolatore Generale [255.06 KB] Comune di Borzonasca
PDF icon locandina convegno [1.03 MB] Comitato Promotore Sopralacroce Val Penna
Veduta ex bagni ferruginosi