Rifugio del Monte Caucaso

Durante la seconda guerra mondiale da lì si avvistavano i cacciabombardieri che venivano a bombardare Genova e le zone limitrofe. Per questo sul Monte Caucaso, a 1200 metri di altitudine nell’Appennino Ligure, c’è una caserma. Da circa un anno però il fabbricato non è più militare. Nella polveriera si trova un rifugio dove si può mangiare, dormire, riposarsi. Questo cucuzzolo, insomma, è meta di camminatori più o meno esperti, e anche di bambini, visto che i passeggini moderno con le ruote un po’ più alte arrivano fino in cima.

Da dove si parte. Dal paese di Barbagelata ci si mette poco più un’ora di cammino. La strada non è impegnativa. Dal passo della Scoglina, poi, c’è la via detta acquapendente. Si posteggia la macchina proprio sulla sella del passo e ci si incammina. Da qui ci sono circa 2 h di tragitto non troppo impegnativo. La via più difficile parte da Neirone: anche da qui il tempo di percorrenza è di 2 h, ma il tratto è impegnativo, da esperti. Anche i patiti della bici non rimangono a bocca asciutta. In mountain bike, infatti, da Barbagelata si arriva tranquillamente. L’importante è tener d’occhio i simboli lungo il percorso. Da Barbagelata bisogna seguire il triangolo rosso, dal Passo della Scoglina il doppio bollino azzurro.

E una volta in vetta? C’è Maurizio che vi aspetta. È lui il gestore del rifugio da quando ha aperto. Per trovarlo su bisogna solo fare una cosa: avvertirlo per tempo (347 3011016). «Io abito a Barbagelata - dice – e al rifugio non c’è corrente elettrica, tranne un generatore che accendo quando c’è gente. Per questo è necessario prenotare il pranzo oltre all’eventuale pernottamento». Come funziona? «Per 35 Eu proponiamo la mezza pensione (20 Eu per i bambini), bevande escluse. Oppure, con 20 Eu, il menu di pranzo comprende un primo, un secondo, contorno, dolce, caffè». I posti letto sono circa una quarantina.

La vista in cima è mozzafiato. Siete praticamente sopra la foce dell’Aveto, dove inizia l’omonima valle. In mezzo alla Valfontanabuona. Il mare è laggiù in fondo, e quando è terso è uno spettacolo. Occhio alla stagione, perché se il tempo non è buono la temperatura scende velocemente.

Codice Citra:

Strutture Ricettive

TAGS
Indirizzo
Informazioni
Telefono: 347 3011016
Indirizzo Web: Pagina Facebook
Posti letto: 40