museo archeologico della fontanabuona

Il Museo prende spunto dalla mostra ‘Fontanabuona: archeologia e storia’, inaugurata nell’aprile 1995. si trattava di sistemare, inventariare e studiare i reperti archeologici raccolti in diverse località della vallata e dell’entroterra nel corso di una quarantina d’anni, in gran parte vanuti alla luce durante scavi per costruire case o tracciare strade e amorevolmente conservati da chi ha passione per queste cose.
I materiali esposti sono quelli raccolti in zona da Renato Lagomarsino, Ispettore Onorario della Soprintendenza, nel corso di quarant’anni circa, nonché quelli provenienti da alcuni scavi regolari. Il materiale della Mostra va dal Mesolitico al medioevo. Sono presenti manufatti in diaspro del Mesolitico, dell’Età del Rame, del Bronzo e del Ferro, reperti di siti romani e materiali provenienti da scavi effettuati al castello Rapallino e all’Abbazia di Villa Oneto, più altri frutto di ritrovamenti casuali.
Il materiale esposto è corredato da una trentina di pannelli illustrativi. Nel corridoio che precede le due sale trova posto l’orologio del tempo, un percorso in 12 quadri con scene di vita ricostruite ed ambientate nei diversi periodi. Nelle due sale i pannelli si susseguono in ordine cronologico con un graduale intensificarsi del colore di sfondo che richiama a quello dell’orologio del tempo. Il Museo fa parte dell’itinerario a tappe della ‘Via della Pietra Nera’ o ‘Via dell’Ardesia’

TAGS

Indirizzo

Palazzo Comunale Viale Italia 25 Cicagna
Posizione: Lat: 44.408500000000 | Long: 9.236480000000

Informazioni

Riferimenti per informazioni: Tel. 0185/9710 91 (GAL Fontanabuona) oppure Tel. 0185 92854 biblioteca civica
Apertura: visite temporaneamente sospese – per scuole o gruppi sono possibili visite guidate su appuntamento

Gallery

museo archeologico della fontanabuona